Il monte Peller (2320 m s.l.m.) è l’ultima propaggine nordorientale delle Dolomiti di Brenta, nelle Alpi Retiche meridionali. La lunga dorsale, situata tra le valli di Non e di Sole, a nord del Pian de la Nana, è composta da due cime: la Croce del Peller e la cima vera e propria, poco distante.
Il monte offre un paesaggio di grande valore ambientale e turistico; nonostante sia un’ascensione molto facile (escursionisticamente parlando), attorno al Peller ci sono diversi rifugi e malghe che possono essere utilizzati come bivacco provvisorio.

Le malghe e i rifugi

 

Immersi nella natura incontaminata e in paesaggi unici

Le maghe e i rifugi del monte Peller regalano a chi li visita momenti rari e indimenticabili. Lontano dalla frenesia della vita quotidiana, sono luoghi ideali per passare delle stupende giornate all’aria aperta e per trascorrere del tempo immersi nella tranquillità che la montagna offre.